Simest sostiene l’internazionalizzazione di Omnitechit, eccellenza italiana nell’IT security

Ingresso nel 20% del capitale per supportare l’apertura ai mercati turco, spagnolo, arabo e scandinavo.

18 July 2016

E’ stato firmato dall’Amministratore delegato di SIMEST, Andrea Novelli, dal Presidente di Omnitech Holding, Paolo Bruni, e dall’Amministratore Delegato di Omnitech Services, Giovanni Giovannetti, un contratto attraverso il quale SIMEST acquisisce il 20% (€ 490mila) della holding di partecipazioni del gruppo, Omnitech Finanziaria Internazionale.

L’operazione, che avviene nell’ambito di un aumento di capitale dell’azienda, sosterrà il piano industriale 2016- 2020 finalizzato a consolidare la posizione nel settore dell’IT Security - attraverso il rafforzamento delle strutture manageriali, tecniche e commerciali - per l’ingresso del Gruppo OmnitechIT nei mercati turco, spagnolo, arabo e scandinavo.

Lo sviluppo delle realtà estere genererà ricadute positive sull’azienda italiana, determinando una complessiva crescita del volume d’affari alimentata dalle attività di Ricerca & Sviluppo, prevalentemente concentrate in Italia.

OmnitechIT

La specializzazione nella nicchia dell’IT Security, la partnership strategica per il mercato italiano con i principali “vendor” a livello mondiale come HP, IBM e CA Tech. e un costante sforzo nella R&D (in partnership con i principali atenei italiani) e nella formazione continua delle risorse, hanno permesso alla società di acquisire un apprezzabile posizionamento nel mercato di riferimento.

OmnitechIT è una delle poche realtà in Italia in grado di gestire, direttamente con proprie risorse interne, progetti di grande dimensione e complessità nel mondo dell’IT Security. Ad oggi, il Gruppo occupa 169 addetti di cui 130 dipendenti a tempo indeterminato, e svolge le proprie attività in Italia (Roma, Milano e Bari).
Il portafoglio clienti è composto da primari gruppi bancari, assicurativi, di telecomunicazione, utilities e pubbliche amministrazioni. 

 

Stampa